Product added to Wishlist
search

Tiati Metodo Classico Cantine Teanum

Tiati Metodo Classico è un'eccellente selezione di spumante realizzata dalle rinomate Cantine Teanum. Si distingue per il suo colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, che catturano l'occhio con eleganza. Al naso si rivela delicato e avvolgente, offrendo una piacevole sinfonia di sentori floreali, accompagnati da note sfiziose di pasticceria e crosta di pane. Il suo carattere unico viene pienamente apprezzato in bocca, dove rivela una cremosità seducente e un gusto sapido. La sua freschezza distintiva invita a un sorso dopo l'altro, lasciando una sensazione di piacevole vitalità sulla lingua.

Più informazioni
Abbinalo con
  • Crostacei

  • Pesce

Tiati Metodo Classico Cantine Teanum
18,50 €
Tasse incluse
Quantità

Caratteristiche

TipologiaMetodo Classico

ProvenienzaItalia

OccasioneAperitivo
Cena romantica
Cena tra amici

DenominazionePuglia IGP

Uvaggio100% Aglianico

RegionePuglia

Gradazione alcolica12 %

Formato75 cl

VinificazionePressatura soffice, decantazione statica del mosto e fermentazione a temperatura controllata con lieviti selezionati

Affinamento36 mesi sui lieviti

AllergeniContiene solfiti

DosaggioBrut

Per gustarlo al meglio

BicchiereCalice

Quando bereAntipasti
Cena a base di pesce
Primi piatti

Premi e Riconoscimenti

  Politiche per la sicurezza

(modificale nel modulo Rassicurazioni cliente)

  Politiche per la sicurezza

(modificale nel modulo Rassicurazioni cliente)

  Politiche per le spedizioni

(modificale nel modulo Rassicurazioni cliente)

  Politiche per le spedizioni

(modificale nel modulo Rassicurazioni cliente)

  Politiche per i resi

(modificale nel modulo Rassicurazioni cliente)

  Politiche per i resi

(modificale nel modulo Rassicurazioni cliente)

Cantine Teanum

Cantine Teanum sorgono su un territorio lievemente collinare, chiamato prima Daunia e poi Capitanata: la cosiddetta “testa” della Puglia. Incastonata tra Molise, Campania e Basilicata, questa terra è unica nel suo genere perché caratterizzata da due laghi costieri (Lesina e Varano), un promontorio (il Gargano), un massiccio montuoso (i Monti Dauni) e un’ampia zona pianeggiante (il Tavoliere delle Puglie). Nel 1968 San Severo è stata la prima città pugliese a ottenere la denominazione DOP. I territori argillosi o argillosi-limosi che caratterizzano la DOP San Severo derivano dalla dissoluzione delle rocce emerse dal mare, sono ricchi di potassio e relativamente poveri di sostanza organica. L’altitudine di produzione varia tra i 90 e i 250 metri d’altezza, mentre il clima è caldo, con precipitazioni nel periodo autunnale e invernale. Questa particolare combinazione di terreno e condizioni climatiche, unita al sapiente uso di moderne pratiche enologiche, consente di ottenere vini di elevata qualità.

Commenti (0)
Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.
Non sai cosa scegliere?